“Formarsi e informarsi costantemente”: questo è uno dei cinque compiti fondamentali del leader del futuro secondo la ricerca Seeking New Leadership di Accenture, presentata nel gennaio 2020 al World Economic Forum di Davos. Se da una parte viene data sempre più attenzione alla formazione aziendale, indispensabile per restare competitivi, dall’altra le proposte del mondo formativo continuano ad aumentare e diversificarsi: l’offerta è così vasta che scegliere il programma di training più adatto al proprio business diventa complesso.

Formazione aziendale su misura

Una prima, fondamentale considerazione: la formazione aziendale non è un teorema matematico con leggi rigide e uguali per tutti. Al contrario, ogni impresa ha le proprie esigenze specifiche, i propri obiettivi e le proprie caratteristiche interne. Ecco perché i corsi di formazione sono efficaci se e solo se vengono costruiti ad hoc sui bisogni del cliente. Diffida di chi ti promette il pacchetto perfetto senza tenere conto delle tue necessità. Cerca invece soluzioni originali, pensate sulle esigenze della tua azienda e dei tuoi dipendenti.

Come scegliere il giusto programma formativo

Per quanto non esista il corso formativo perfetto per tutti, ci sono alcuni punti chiave da tenere in considerazione quando si sceglie il proprio percorso di training. Qui trovi alcune linee guida che possono orientarti nella ricerca della migliore società di formazione per le tue esigenze. 

  • Stabilisci degli obiettivi precisi

Prima di iniziare la tua ricerca nel mondo della formazione aziendale, stabilisci con chiarezza gli obiettivi che vuoi raggiungere. È uno step che richiede tempo e che molti imprenditori prendono alla leggera, ma in realtà è fondamentale per trovare il giusto programma per la tua impresa. Chiediti cosa vuoi raggiungere, quali competenze devono rafforzare i tuoi collaboratori e con che tempistiche: una volta identificati i tuoi obiettivi diventerà molto più semplice spiegarli ai formatori che andrai a incontrare.

  • Scegli il metodo di apprendimento

Le offerte formative possono essere le più diverse: c’è chi sceglie il classico corso in aula con docente, chi predilige soluzioni e-learning e chi invece opta per un programma misto, che combina l’approccio tradizionale a quello più moderno. Valuta il metodo di apprendimento più adatto alle tue risorse, tenendo sempre in considerazione le tempistiche e le disponibilità economiche. Le lezioni in aula, per esempio, richiedono un maggiore impegno a livello di tempo, mentre l’e-learning è più facile da organizzare e non fa perdere ai tuoi collaboratori intere giornate di lavoro.

  • Trova il giusto formatore

Alla base di un buon corso di formazione aziendale c’è sempre un formatore esperto e organizzato, capace di trasferire con chiarezza le proprie conoscenze. Cerca un istruttore che abbia un’ottima padronanza degli argomenti, con esperienza pratica nel settore, che sia aggiornato sulle ultime novità nel mondo della formazione e attento alle tue esigenze specifiche. Incontralo di persona per verificare le sue capacità comunicative e relazionali: più che un libro ricco di informazioni teoriche, il formatore deve trasmettere passione, entusiasmo e fiducia.

  • Valuta il corso formativo

Tieni costantemente monitorato il progetto di formazione aziendale, per vedere se gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti e qual è l’impatto del corso sui partecipanti. Per rivedere il processo di formazione, non limitarti a un questionario di valutazione a fine corso ma verifica nel tempo se le competenze apprese si sono trasformate in atteggiamenti lavorativi, se il clima aziendale ha registrato un miglioramento e se è aumentata la produttività. Ricordati che un’attenta valutazione si traduce in un ottimo punto di partenza per i successivi percorsi formativi – perché di imparare non si finisce mai.

Scarica il catalogo